Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:58 METEO:PISTOIA9°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
mercoledì 26 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Letta: «Dobbiamo chiuderci in una stanza a pane e acqua per la soluzione»

Attualità lunedì 04 ottobre 2021 ore 17:11

La terza dose di vaccino arriva nelle Rsa

vaccinazione covid

Le somministrazioni della cosiddetta fase 3 della campagna vaccinale anti Covid hanno preso il via questo pomeriggio dalla struttura di Bonelle



PISTOIA — E’ iniziata oggi pomeriggio la cosiddetta “fase tre” anche nelle Rsa, Rsd (residenze sanitarie per disabili) e Cap (Comunità alloggio protette) dell’area Pistoiese con la somministrazione della terza dose vaccinale anti Covid-19.

Oggi pomeriggio l’Usca, l’Unità speciale di continuità assistenziale, composta da un medico ed un infermiere, ha effettuato la vaccinazione nella Rsa “Gli Altri” di Bonelle: 34 gli ospiti che hanno ricevuto il vaccino Pfizer. Domani è prevista la vaccinazione di ospiti di alcune residenze assistenziali per anziani.

Mercoledì mattina l’Usca sarà invece ad Agliana nella Rsa “Le Lame”, dov’è prevista la vaccinazione di altri 36 anziani.

Il cronoprogramma seguito nella somministrazione della dose di richiamo (booster) ricalca quello della prima e seconda fase: l’ordine di partenza è lo stesso, in quanto si inizia dalla Rsa di Bonelle e quindi dai primi ospiti vaccinati il 30 dicembre 2020. In primo luogo saranno visitate le Rsa e le strutture residenziali per anziani, poi le residenze sanitarie per disabili e le comunità alloggio.

“Tempestivamente il team vaccinale del territorio pistoiese, parallelamente a quanto avviene negli altri ambiti dell’Azienda USL Toscana centro, si è attivato per la somministrazione nelle strutture per anziani e disabili della terza dose di vaccino anti Covid-19 a beneficio di tutti gli utenti che abbiano completato il ciclo vaccinale primario da almeno sei mesi”, afferma il direttore della Società della Salute Pistoiese, Daniele Mannelli.

“Abbiamo ricevuto adesione prossima al 100% da parte degli ospiti, o dei loro familiari e tutori legali - prosegue Mannelli - a dimostrazione del fatto che i risultati di protezione conseguiti, in massima sicurezza, dalla somministrazione delle prime due dosi sono stati preziosi e del fatto che il loro valore è stato apprezzato dalle persone”.

Sono complessivamente 19 le strutture della zona distretto Pistoiese e più di 600 gli ospiti, anziani e disabili, da immunizzare entro la fine di Ottobre. “La campagna vaccinale all’interno delle Strutture, che ha come obiettivo principale la somministrazione di vaccino agli ospiti anziani e disabili, costituisce altresì occasione per immunizzazione con dose booster a beneficio degli operatori che all’interno delle strutture stesse lavorino a contatto diretto con gli ospiti”, precisa Silvia Mantero, coordinatrice sanitaria della Società della Salute Pistoiese. 

“Per questi operatori – fa sapere la dottoressa - è prevista la possibilità di prenotazione della terza dose sul portale regionale delle vaccinazioni a partire dal 7 Ottobre, ma il team Usca ha già raccolto le adesioni della quasi totalità degli operatori delle Strutture che saranno visitate in questi primi giorni per procedere alla vaccinazione direttamente presso il luogo di lavoro”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
​I contagiati dal coronavirus sono emersi sia nella zona del capoluogo che in Valdinievole che in montagna. Due persone morte per Covid
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

Cronaca

Cronaca