Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:PISTOIA11°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
giovedì 02 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, von der Leyen: «È tempo di discutere dell'obbligo vaccinale»

Cultura sabato 02 gennaio 2016 ore 11:31

Al Funaro tre progetti dedicati ai libri

Con il nuovo anno prendono il via le nuove iniziative del centro culturale pistoiese che ospita una nutrita biblioteca sul teatro contemporaneo



PISTOIA — Si chiamano 'Libreria Ambulante', 'Compleanni d’autore' e 'Scusate il ritardo. Libri usciti ieri che leggeremo anche domani' le tre iniziative che partiranno dal 5 gennaio al Funaro. Titolo dell'intero progetto 'La biblioteca, l’isola, le sue voci'.

 A curare le tre idee è Massimiliano Barbini, responsabile della Biblioteca del Centro e dell'archivio del produttore internazionale Andres Neumann.

 'La libreria ambulante' consiste nella scelta di un tema e un luogo della città di Pistoia ad esso correlato. In altre parole, ogni partecipante è invitato a scegliere un brano della durata di quattro, cinque minuti su un tema, che per il 5 gennaio è La biblioteca, un posto dove perdersi e a venire in quella del Funaro per leggerlo ai suoi “compagni ambulanti”, spiegando perché quel passaggio o quel libro sono per lui significativi

Dalle scelte del gruppo di racconti, saggi, poesie e qualsiasi cosa si possa leggere e condividere nascerà una piccola antologia che ciascun partecipante potrà portare a casa o condividere con altri amici. 

Il 29 gennaio, ore 21 è la volta del primo 'Compleanno d’autore': Anton Checov compie 156 anni e sarà 'La scomessa' il regalo che Massimiliano Barbini offrirà ai partecipanti per ricordarlo, leggendo brani dall’opera e approfondendone i contenuti insieme al pubblico. A febbraio, seguiranno altri compleanni, a partire da quello di Charles Dickens.

Terza ed ultima proposta, in partenza l’11 febbraio, ore 21 “Scusate il ritardo. Libri usciti ieri che leggeremo anche domani'. E' stato chiesto ad alcuni autorevoli lettori di presentare un libro che rischia l'estinzione senza meritarla. Le presentazioni saranno a cura di Roberto Cadonici, Massimiliano Civica, Claudio Rosati e si partiràl’11 febbraio con Claudio Rosati che presenterà 'Homo Faber' di Max Frisch. Il 24 marzo Roberto Cadonici presenterà 'L’altrieri' di Carlo Dossi, 14 aprile Massimiliano Civica racconterà gli 'Scritti sul teatro', di Nicola Chiaromonte.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Con la nuova vittima odierna salgono a 688 i decessi riconducibili al virus verificatisi in area provinciale dal Febbraio 2020, inizio della pandemia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS

Lavoro