Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:PISTOIA13°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
domenica 11 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Principe Filippo, colpi a salve di cannone in tutto il Regno Unito

Attualità mercoledì 03 marzo 2021 ore 14:34

Abbasso le rette, sconti per gli asili nido

bambini all'asilo nido

E' deciso, le rette saranno abbattute del 31% nei nidi comunali e in quelli privati autorizzati e accreditati nell'ultimo trimestre 2020



PISTOIA — Abbasso le rette, arrivano gli sconti per gli asili nido comunali e privati autorizzati e accreditati. Lo ha deciso il Comune per il periodo tra settembre e dicembre 2020 con una riduzione del 31% di cui beneficiano le famiglie residenti a Pistoia. Lo sconto è reso possibile dall'uso di fondi provenienti dalla ridistribuzione delle risorse messe a disposizione dal decreto legge del 2017 relativo al ‘sistema integrato di educazione e di istruzione dalla nascita sino a sei anni’.

All’abbattimento del 15% già applicato alle rette di gennaio e febbraio 2020, si aggiunge dunque questa ulteriore detrazione del 31%, per un contributo complessivo messo a disposizione dall’amministrazione comunale di 174mila euro. Un aiuto concreto per le famiglie, in questo periodo di emergenza sanitaria da Covid-19.

I genitori che usufruiscono del servizio comunale troveranno la riduzione direttamente sul bollettino mensile. Per i mesi di settembre, ottobre e novembre è già stato applicato un taglio del 15%. La differenza spettante sarà applicata nella retta del mese di dicembre, che verrà quindi abbattuta del 79% (il 31% di questa mensilità in aggiunta al restante 48% dei mesi precedenti).
In virtù delle proroghe stabilite dalla giunta comunale per il protrarsi dell’emergenza sanitaria da Covid-19, la scadenza del bollettino di novembre è prevista ad agosto 2021, mentre quella di dicembre è a settembre 2021.

Differente la modalità per quanto riguarda le famiglie i cui figli frequentano gli asili nido privati accreditati e autorizzati, per i quali l’abbattimento sarà rimborsato dal Comune direttamente ai beneficiari tramite bonifico bancario, al termine dell’istruttoria per il controllo dei documenti inviati dai genitori all’ufficio Educazione e Istruzione.

"L’abbattimento delle rette di nidi comunali e privati su cui andiamo nuovamente a intervenire – evidenzia Alessandra Frosini, assessore all’istruzione – si somma ad altri interventi già attuati nei mesi scorsi a sostegno delle famiglie e dei servizi per l’infanzia presenti sul territorio. Nel corso del 2020, dunque, oltre ad abbattere le rette, l’Amministrazione comunale ha provveduto a erogare contributi ai nidi privati accreditati e autorizzati per le spese sostenute nel periodo di chiusura causa Covid-19, quindi da marzo a giugno. Sono state, inoltre, decurtate del 25% altre due rette: quelle per il prolungamento orario nei servizi 0-3, nei mesi di gennaio e febbraio, e quelle per la frequenza nei centri estivi nei servizi comunali e nelle scuole dell’infanzia paritarie private".

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Coronavirus, non si arresta la scia delle vittime in provincia di Pistoia. 105 nuove positività accertate nelle ultime 24 ore
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca