Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:53 METEO:PISTOIA20°31°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
lunedì 14 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
40,5 mln di italiani in zona bianca, le regole

Attualità domenica 14 marzo 2021 ore 13:24

Troppi casi Covid, chiuse le aree ludico-sportive

campetto da basket

Il sindaco ha emanato un'ordinanza che vieta l'accesso al pubblico nei campetti del territorio e l'uso delle attrezzature presenti nei giardini



MONTALE — Troppi casi Covid, così per contrastare anche solo il rischio di assembramenti il sindaco Ferdinando Betti ha emanato un'ordinanza che da martedì 16 marzo fino a lunedì 12 aprile incluso vieta l'accesso ai campetti da pallacanestro e calcio sul territorio comunale nonché, già da adesso, l'utilizzo delle attrezzature di gioco presenti in parchi, giardini e aree verdi.

L'ordinanza è la numero 7 di quest'anno e in dettaglio chiude tre campetti di pallacanestro e tre di calcio. Saranno chiusi al pubblico i campi di basket presso giardini pubblici in Via A.Vannucci nella frazione di Tobbiana, in via King in Montale capoluogo e in via Compietra nella frazione di Stazione, oltre ai campi di calcio in via Alfieri nella frazione di Stazione, in via Leonardo da Vinci in Montale capoluogo e in via Compietra ancora nella frazione di Stazione.

E' fatto divieto di utilizzo, anche, di tutte le attrezzature ludiche presenti nei parchi, giardini e aree verdi di proprietà pubblica fino al giorno lunedì 12 Aprile incluso, e sono chiusi il parco dell'Aringhese e della piazza Giovanni Matteotti.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Da inizio epidemia le vittime sono state 627. Quasi 23mila persone residenti in provincia di Pistoia hanno contratto il virus
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità