Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:32 METEO:PISTOIA10°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
domenica 28 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Perù, forte scossa di terremoto: crolli e persone in fuga

Attualità venerdì 13 maggio 2016 ore 18:00

Come sarà la Pistoia-Lucca

Ecco i cambiamenti alla viabilità e il cronopragramma dei lavori del raddoppio ferroviario che saranno ultimati entro il 2020



PISTOIA — Una tratta che muove giornalmente circa 40 mila pendolari e che dal 2020, a raddoppio concluso, si prospetta ne muoverà 80 mila.

La Pistoia-Lucca è stata divisa in due lotti: i lavori al primo, da Pistoia a Montecatini Terme (esclusa), sono iniziati a Stazione Masotti anche se alcuni lavori propedeutici lungo la linea erano iniziati già ad Aprile.

Il raddoppio di questa tratta, circa tredici chilometri, sarà per la quasi totalità in affiancamento alla linea esistente. Inoltre, la realizzazione di opere sostitutive permetterà l'eliminazione di nove passaggi a livello: cinque nel Comune di Pistoia, e due ciascuno nei comuni di Serravalle Pistoiese e Pieve a Nievole.

L'inizio lavori del secondo lotto invece, ovvero la tratta Montecatini Terme-Lucca, è previsto per Aprile 2017. Il progetto definitivo di questa tratta è in corso di elaborazione.

Anche in questo tratto di linea, lungo circa trenta chilometri, nel corso dei lavori saranno eliminati diciassette passaggi a livello: tre nel Comune di Montecatini e i restanti in territorio lucchese. 

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Resta alta la curva epidemiologica nel Pistoiese dove la tendenza al contagio da Coronavirus è in crescita rispetto alle precedenti 24 ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità