Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:03 METEO:PISTOIA10°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
domenica 28 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Perù, forte scossa di terremoto: crolli e persone in fuga

Attualità lunedì 24 maggio 2021 ore 15:14

In carrozza 100 chilometri accessibili a tutti

Saranno tre le carrozze impegnate nel tour
Saranno tre le carrozze impegnate nel tour

Tre giorni, tre mezzi tirati da cavalli di cui uno adatto ai disabili e tappe che da Prato si snodano fra le province di Pistoia, Lucca e Pisa



PRATO — Tre giorni, tre mezzi tirati da cavalli di cui uno adatto ai disabili e tappe che da Prato si snodano fra le province di Pistoia, Lucca e Pisa per 100 chilometri: è la formula del tour in carrozza ideato dall'associazione La Ciompa di Prato, appunto, che si dedica a promuovere i valori dell’equitazione e del cavallo attraverso la disciplina del Trek e degli Attacchi, le carrozze appunto.

Il viaggio si svolge dal 28 al 30 Maggio e includerà alcuni giovani disabili delle Associazioni Pangea, Diapsigra e Liberamente che gusteranno con i loro accompagnatori e tecnici un percorso unico, potendo contare su una carrozza del dipartimento Paradriving della Federazione italiana sport equestri (Fise). 

Il percorso parte da Prato, sede della Ciompa, e impiegando cavalli italiani quali Murgesi, Monterufolino, Norico e Tpr distribuiti su 3 carrozze formate da altrettanti guidatori esperti attraverseranno i territori comunali di Pistoia, Montecatini, Altopascio, Lucca, San Giuliano Terme e Pisa per raggiungere la Tenuta di San Rossore.

L’idea è stata formulata dal presidente dell'associazione pratese Mirko Belli, driver di carrozze esperto, e da Claudio Tronci, socio operativo della Ciompa. "Dopo innumerevoli trek in sella abbiamo avuto l’idea di farlo in carrozza - spiegano - per far conoscere le nostre attività e per coinvogere persone meno fortunate in un’esperienza che sarà sicuramente unica nel suo genere". Per questo progetto si ringraziano alcuni sponso tecnici come Roberta idea con i Cappelli e Assicurazioni Generali di Prato". L’evento è patrocinato dal Gruppo Italiano Attacchi e da Fise, Fitetrec Ante, Engea, Ananerai, Snai-Snaitech e dal Comune di Prato.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Resta alta la curva epidemiologica nel Pistoiese dove la tendenza al contagio da Coronavirus è in crescita rispetto alle precedenti 24 ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità