Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:55 METEO:PISTOIA10°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
martedì 29 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Migranti: 10 anni di errori, ipocrisie, propaganda e il falso problema delle Ong

Cronaca mercoledì 22 luglio 2015 ore 17:05

Ubriaco alla guida offese vigili, "condannato" pm

La sezione disciplinare del Csm ha sanzionato il sostituto procuratore con la perdita di anzianità di sei mesi. L'episodio nel 2010 a Carpi.



ROMA — Era stato sorpreso ubriaco alla guida della sua automobile dai vigili urbani a Carpi e aveva quindi rivolto loro insulti di vario tenore, come "siete degli abusivi, vi indago tutti", "lei è un analfabeta, cosa puoi dire a un deficiente del genere", "questi porci maiali, vi mando tutti in galera", accompagnate da epiteti volgari. Le frasi riportate nel capo di incolpazione erano rivolte agli agenti della Polizia municipale che lo avevano fermato per il controllo alcolemico.

Per questo episodio, la sezione disciplinare del Csm ha "condannato" il pm Luciano Padula, all'epoca dei fatti in servizio a Reggio Emilia, oggi a Pistoia, alla perdita di anzianità di sei mesi.

Ad avviare l'azione disciplinare era stata la Procura generale della Cassazione. Per il pg della Suprema Corte, che ha sollevato il caso davanti al "tribunale delle toghe", come riportano le agenzie di stampa, si tratta di fatti "lesivi dell'immagine di magistrato". 

Per l'episodio, che risale al febbraio del 2010, la procura di Ancona, competente per i reati che coinvolgono i magistrati di Reggio Emilia, ha esercitato l'azione penale, accusando il sostituto procuratore Padula di resistenza a pubblico ufficiale e ritenendo fondata la denuncia presentata dalla polizia municipale di Carpi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è stato bloccato dagli agenti in servizio nell'ufficio immigrazione, uno dei quali è rimasto contuso durante le operazioni di fermo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca