Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:PISTOIA19°34°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
domenica 14 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video dell'attentato a Donald Trump durante un comizio in Pennsylvania: gli spari e le grida di terrore
Il video dell'attentato a Donald Trump durante un comizio in Pennsylvania: gli spari e le grida di terrore

Attualità venerdì 15 settembre 2023 ore 10:30

Toscani pigroni, in pochi si spostano a piedi o in bici

persone a piedi e in bici

Recarsi a scuola o al lavoro muovendosi un po' è tutta salute ma, malgrado lo si sappia, la maggioranza dei cittadini si fa vincere dalla pigrizia



TOSCANA — Toscni pigroni, con solo il 40,2% della popolazione fra 18 e 69 anni che pratica la mobilità attiva scegliendo di recarsi a scuola o al lavoro a piedi, in bici o insomma muovendosì un po': il dato è al di sotto della media nazionale pur bassina del 42%, e giunge dall'Istituto superiore di sanità (Iss) con la Sorveglianza Passi del Centro Nazionale per la Prevenzione delle malattie e la Promozione della Salute (Cnapps) dell’Istituto stesso, resi noti in occasione della settimana europea della Mobilità che si celebra dal 16 al 23 Settembre.

Eppure la mobilità attiva da sola può diminuire la mortalità e ridurre l’insorgenza di molte malattie croniche. Lo si sa: l'attività fisica anche blanda ma regolare è tutta salute; ciò nonostante la pigrizia prevale. Non solo, perché anche chi la pratica spesso lo fa al di sotto della soglia che permetterebbe di ottenere i maggiori benefici. 

I dati sono stati raccolti nel biennio 2021-2022, quando in Italia il 42% degli adulti intervistati pratica mobilità attiva e dichiara di aver usato la bicicletta e/o di essersi spostato a piedi per andare al lavoro, a scuola o per gli spostamenti quotidiani nel mese precedente l’intervista. 

Fra questi il 19% risulta fisicamente attivo con la sola pratica della mobilità attiva, perché grazie a questa raggiunge i livelli di attività fisica raccomandati dall’Oms di almeno 150 minuti a settimana di attività moderata. In Toscana la percentuale si ferma al 18,3%.

L'attività praticata dai toscani al di sopra della media nazionale del 10,6% è spostarsi in bicicletta (13,6%), mentre sui tragitti a piedi la Toscana è debole con il 36% degli intervistati che passeggia regolarmente di buon passo a fronte di una media italiana del 39,3%. E' da questi dati che si ricava una mobilità attiva del 40,2% per la popolazione regionale a fronte del 42% medio in Italia. Di seguito la tabella con le performance regionali.

tabella regioni

Fonte: Sorveglianza Passi - Iss

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco l'elenco dei prezzi del carburante in provincia di Pistoia. Comune per comune gli impianti più economici dove fare rifornimento.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità