Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:11 METEO:PISTOIA16°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
giovedì 25 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Atleta iraniano di MMA prende a calci ragazza che non indossa il velo

Attualità lunedì 30 ottobre 2023 ore 22:00

Allerta meteo, in 12 ore caduta la pioggia di un mese

persone con ombrello

L'allerta prosegue anche nella notte. In Toscana un'altra giornata difficile tra alberi caduti, smottamenti e fiumi ingrossati. In 2 ore 2mila fulmini



TOSCANA — Toscana ancora battuta dal maltempo. La giornata di oggi è stata caratterizzata dall'allerta in codice arancione, per temporali forti e rischio idrogeologico, che termina a mezzanotte. Poi da dopo la mezzanotte è stata emessa una nuova allerta, di codice giallo, fino a domani.

Nel tardo pomeriggio precipitazioni soprattutto sulla Lunigiana e sulla Garfagnana. Nella zona di Pontremoli, come riferito dal presidente della Regione Eugenio Giani, nelle ultime 12 ore sono caduti oltre 210 mm di pioggia, più di quello che cade in un mese. 
Sulla costa nelle ultime due ore registrati 2.000 fulmini. A Carrara 30mm di pioggia in 15 minuti.

I fulmini sulla costa

In Versilia a causa del forte vento alcune tegole sono volate a Torre del Lago danneggiando auto e gazebo. Un albero invece è precipitato sulla variante Aurelia sempre a Torre del Lago e due piante a Pietrasanta.

Per l'intera giornata odierna sono stati rinnovati i richiami alla prudenza. Molti i comuni dove le scuole sono rimaste chiuse. Anche il Comune di Firenze, con una ordinanza delle ultime ore, ha chiuso dalle 17 a mezzanotte di stasera parchi, giardini e sospeso la fermata Cascine della tramvia.

Nella notte si sono verificati smottamenti e caduta d'alberi nelle province di Pistoia, Massa-Carrara e Lucca. Soprattutto in Val di Lima le piogge hanno provocato diversi smottamenti, in particolare nel paese di Montefegatesi a Bagni di Lucca dove è crollato un muro di contenimento in pietra di una scarpata. La frana, estesa per circa sette metri, non ha causato feriti ma i detriti sono finiti in strada.

fiumi sono stati degli osservati speciali, alcuni sono ingrossati come il Magra che ha superato il primo livello di guardia in mattinata continuando ad aumentare. Nelle prossime ore previsti forti temporali a partire dalla costa centro settentrionale in estensione al resto della regione con raffiche di vento e grandinate.

Il fiume Magra ingrossato

Ecco il dettaglio della nuova allerta gialla

Il ‘codice arancio’ per forti temporali e rischio idraulico ed idrogeologico è confermato per tutta la giornata di oggi su quasi tutta la regione. La perturbazione proseguirà anche nella giornata di domani, martedì 31 Ottobre, ma il codice di criticità cambierà e tornerà al ‘giallo’. Per temporali e rischio idrogeologico ed idraulico l’allerta terminerà alle ore 8 di domani, mentre per vento forte e mareggiate proseguirà fino alle ore 20.

La perturbazione in transito porterà precipitazioni diffuse e venti forti di Scirocco in rotazione a Libeccio. Tra il pomeriggio di oggi, lunedì, e la prima parte della mattinata di domani, martedì, a partire dalle province nord occidentali si verificheranno precipitazioni, anche a carattere temporalesco. Le intensità maggiori sono previste a ridosso dei rilievi e sulla Toscana centrale, m a temporali localmente forti sono possibili in tutta la regione. Nel corso della mattinata i fenomeni andranno ad attenuarsi.

Fino al tardo pomeriggio di oggi, lunedì, venti di Scirocco/Ostro soffieranno con raffiche fino a 70-90km/h sulla costa, sull’Arcipelago e sulle aree sottovento all'Appennino, con punte fino a 80-100 km/h sui crinali appenninici. Nelle restanti aree possibili raffiche fino a circa 50-60 km/h. Rotazione dei venti a Libeccio in serata.
Domani, martedì, venti di Libeccio/Ponente soffieranno sulle zone centro-settentrionali della regione con raffiche fino a 80-100 km/h sulla costa centro-settentrionale, sulle aree sottovento ai rilievi appenninici e sui crinali. Fino a 50-60 km/h sul resto della regione.

Il mare oggi sarà agitato a largo e a sud dell'Elba. Dal primo mattino di domani e fino al tardo pomeriggio, mare agitato a nord di Capraia (molto agitato a largo), con tendenza ad attenuazione del moto ondoso in serata.

La mappa dell'allerta della Regione Toscana

La mappa dell'allerta della Regione Toscana

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il bollettino regionale diffuso settimanalmente registra un aumento dei ricoveri, ma nessun paziente si trova in terapia intensiva. Tutti i dettagli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità