Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PISTOIA14°23°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro 2024, quali sono le squadre favorite per la vittoria

Attualità giovedì 30 maggio 2024 ore 08:00

Potenziamento ferroviario, 83 milioni alla Toscana

lavori sui binari

E' stato approvato l'aggiornamento del Contratto di programma 2022-2026 Mit-Rfi. Stanziamenti per la Pistoia-Lucca e per la Empoli-Siena



ROMA — Arrivano nuove risorse per le opere di potenziamento ferroviario, in particolare per la Pistoia-Lucca e per la Empoli-Siena: si tratta di 83 milioni assegnati alle infrastrutture ferroviarie toscane con l'aggiornamento del Contratto di programma 2022-2026 fra ministero delle infrastrutture e Rfi.

In dettaglio, 56 milioni sono assegnati alla Pistoia-Lucca e 27 milioni alla Empoli-Siena.

Il Cipess ha appena approvato il documento che, a livello nazionale, prevede nuove risorse per circa 7,6 miliardi di euro. La notizia è arrivata con una nota del sottosegretario alla presidenza del consiglio con delega al Cipess Alessandro Morelli.

Del plafond complessivo, 4,4 miliardi di euro hanno una destinazione già decisa per legge e 3,2 miliardi sono da assegnare ad opere specifiche. L'assegnazione alla Pistoia-Lucca e alla Empoli-Siena rientra fra le opere finanziate con risorse non vincolate.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle strutture i cittadini con patologie potranno fare esercizio fisico mirato con professionisti qualificati. Via libera dal Consiglio regionale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità