comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISTOIA
Oggi 19°28° 
Domani 18°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
martedì 14 luglio 2020
corriere tv
Zaia: «Isolato ceppo virus serbo, è più aggressivo»

Attualità mercoledì 30 ottobre 2019 ore 16:39

Cartolina con minacce di morte a don Biancalani

Ancora minacce e insulti al parroco che accoglie i migranti nella sua parrocchia a Vicofaro nel pistoiese. Biancalani: "C'è troppo odio intorno a noi"



PISTOIA — Su un lato della cartolina c'è scritto "Baci da Riccione" dall'altra una sequela di insulti e minacce di morte. A riceverla don Massimo  Biancalani, parroco di Vicofaro conosciuto per il suo impegno a favore degli immigrati. Nella parrocchia don Biancalani ospita 200 migranti.

La cartolina è stata ricevuta ieri e oggi il parroco l'ha postata su Facebook. Il francobollo non è vistato, quindi la cartolina molto probabilmente è stata recapitata a mano.

"Rendo pubblico - scrive il parroco su Facebook - per denunciare quanto avviene intorno a noi... Nell'ostilità e indifferenza di chi dovrebbe esplicitamente difenderci e sostenerci!". Poi aggiunge: "In questo clima comincio a temere che prima o poi qualcuno trovi il modo di farci del male, c'è troppo odio intorno a noi". 

Qui sotto il post su Facebook di don Massimo Biancalani



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità