Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:11 METEO:PISTOIA16°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
giovedì 25 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Atleta iraniano di MMA prende a calci ragazza che non indossa il velo

Attualità martedì 16 gennaio 2024 ore 10:25

Curarsi altrove, Toscana fra le regioni più attrattive

medici

La sanità toscana è nella rosa delle prime 10 più scelte in Italia per i pazienti che arrivano da altre regioni. Lo studio della Fondazione Gimbe



TOSCANA — La sanità toscana è fra le più attrattive d'Italia per i pazienti che scelgono di curarsi in regioni diverse da quella di loro appartenenza: si chiama mobilità sanitaria e a studiare i flussi relativi al 2021, dunque in piena pandemia da Covid-19, è stata la Fondazione Gimbe.

La Toscana quell'anno ha accolto il 4,9% di persone da altre regioni italiane, concorrendo a formare il 25,6% della mobilità sanitaria attiva nazionale insieme a Lazio (9,5%), Piemonte (6,8%) e Campania (4,4%) per collocarsi al sesto posto sullo scenario nazionale.

Sì perché la parte del leone con tanto di podio a raccogliere quasi la metà della mobilità attiva è per Lombardia (18,7%), Emilia-Romagna (17,4%) e Veneto (12,7%).

Il 25,6% residuo di pazienti che si spostano è ripartito nelle altre 14 fra regioni e Province autonome. 

Campania a parte, chi si sposta sceglie di farlo dal Meridione d'Italia verso il Nord, ma è interessante osservare come alcune fra le regioni ad alta attrattività siano anche quelle con i più alti indici di fuga: sono Lazio (12%), Lombardia (10,9%) e Campania (9,3%) che da sole compongono quasi un terzo della mobilità passiva nazionale generando debiti superiori ai 300 milioni di euro ciascuna.

La sanità toscana che piace: i numeri

In soldoni, quando vale il flusso di pazienti da altre regioni? Nel 2021 la sanità toscana che piace ha avuto, secondo l'elaborazione dell'Osservatorio della Fondazione Gimbe, un saldo positivo di 9,2 milioni di euro.

Nei confronti delle altre regioni la Toscana vanta crediti per 193.389.350 euro, al 6° posto in Italia, ma ha anche debiti che la collocano al 12° posto nello Stivale con un ammontare di 184.145.250 euro. Dal bilanciamento fra i due dati deriva il saldo positivo di cui sopra.

Quanto a capacità attrattiva del privato accreditato, la Toscana è 14a in Italia con un'erogazione dal privato che copre il 29,3% della richiesta di prestazioni espressa dal totale della mobilità sanitaria attiva a fronte di una media nazionale del 54,7%.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il bollettino regionale diffuso settimanalmente registra un aumento dei ricoveri, ma nessun paziente si trova in terapia intensiva. Tutti i dettagli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità