comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:20 METEO:PISTOIA10°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
martedì 26 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Genovese, la confessione delle ragazze che lo accusano: «La cocaina era sui piatti, come un self service»

Attualità mercoledì 19 agosto 2015 ore 16:02

Sedici assunzioni in Comune entro il 2015

Già pubblicati tre bandi di mobilità per assumere cinque figure da reperire dalle province e città metropolitane.



PISTOIA — Sono sedici le assunzioni che il Comune effettuerà nell'anno in corso. E' quanto stabilito dal piano delle assunzioni 2015 e dalla nuova programmazione triennale del fabbisogno di personale licenziati nei giorni scorsi dalla giunta. 

Dopo l'approvazione della nuova struttura organizzativa dell'ente, avvenuta lo scorso maggio, il Comune ha valutato il proprio fabbisogno di personale alla luce degli obiettivi da raggiungere nei prossimi mesi, ma anche di tutte quelle materie (gestione albo del terzo settore, sport, turismo, interventi per la forestazione) fino a oggi di pertinenza provinciale e che a breve passeranno ai Comuni. In quest'ottica nei giorni scorsi l'Amministrazione comunale ha proceduto alla pubblicazione di tre bandi di mobilità per assumere cinque figure da reperire dalle province e città metropolitane. 

Le nuove assunzioni. Le nuove assunzioni verranno effettuate tenendo conto sia delle esigenze di personale individuate nell'ente sia del processo di riordino degli enti locali di area vasta (province e città metropolitane) con il conseguente trasferimento delle relative funzioni e ricollocazione del personale. 

Delle sedici figure che verranno reclutate nel 2015, sette sono quelle previste dal trasferimento delle funzioni dalla Provincia ai Comuni. L'attuazione di questa parte del piano dovrà seguire l'accordo fra Provincia e Comuni, che sarà sottoposto nel prossimo mese di settembre all'approvazione delle organizzazioni sindacali, dell'assemblea dei sindaci e del Consiglio provinciale. Le altre nove assunzioni riguardano le necessità riscontrate all'interno dell'Amministrazione, con particolare riguardo a figure amministrative che dovranno rafforzare servizi di primaria importanza, a partire dalle politiche sociali e le attività culturali. Anche il nuovo Ufficio Gare e Contratti che partirà con la riorganizzazione dell'ente sarà potenziato con altri arrivi. Prevista anche l'assunzione di un vigile, che dovrà provenire dalle file della polizia provinciale. 

Con l'avvio del nuovo servizio tecnico, istituito dal piano della riorganizzazione dell'ente, il Comune assumerà un dirigente che dovrà occuparsi della gestione e della manutenzione del patrimonio comunale, a partire dal verde pubblico, ma anche dell'edilizia scolastica e degli impianti sportivi, dei cimiteri e di tutti gli altri immobili di proprietà dell'Ente. Il nuovo dirigente dovrà seguire anche la promozione sportiva, oltre a due progetti speciali: quello della rigenerazione dell'area del Ceppo e quello per il restauro e la valorizzazione delle mura urbane. Per rafforzare il servizio dei lavori pubblici, in particolare il settore della viabilità, sarà assunto anche un ingegnere

In vista della copertura di un altro posto di dirigente divenuto vacante, l'Amministrazione pubblicherà a breve un bando per un incarico dirigenziale a tempo determinato. 

Pubblicati tre bandi di mobilità. Dopo appena due settimane dall'approvazione del bilancio, in attuazione del piano delle assunzioni 2015, sono già stati pubblicati tre bandi di mobilità, riservati, come prevede la legge, esclusivamente al personale di province e città metropolitane e funzionali ad assumere cinque figure. Nello specifico si tratta di due posti di esperto socio culturale categoria D1, due posti di assistente amministrativo categoria C, di un esperto amministrativo categoria D1. 

Le domande dovranno pervenire al Comune entro le ore 13 di lunedì 14 settembre mediante consegna diretta all'ufficio protocollo in piazza del Duomo 1 (aperto dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13), tramite raccomandata con ricevuta di ritorno indirizzata al servizio personale, informatica e comunicazione del Comune in piazza del Duomo 1, oppure per posta elettronica certificata all'indirizzo comune.pistoia@postacert.toscana.it 

I tre avvisi di mobilità sono pubblicati nell'home page e nella sezione "bandi di gara e concorsi" del sito internet del Comune www.comune.pistoia.it.

Per maggiori informazioni è possibile contattare PistoiaInforma al numero 800.012146, e-mail info@comune.pistoia.it, oppure il servizio personale, informatica e comunicazione ai numeri 0573.371263-478, e-mail personale@comune.pistoia.it.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Cronaca