Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:55 METEO:PISTOIA8°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
martedì 23 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
A San Siro techno ad alto volume per coprire la festa Scudetto dell’Inter

Attualità lunedì 06 luglio 2015 ore 18:19

Pulizia straordinaria in città, i risultati

L’intervento di pulizia e diserbo ha interessato oltre 430 chilometri di strade e consentito la rimozione di circa 137 tonnellate di rifiuti.



PISTOIA — Sono 155 le segnalazioni registrate fino ad oggi sulle necessità di intervento di manutenzione ordinaria e straordinaria sulle strade cittadine. Per lo più, riguardano fondi dissestati, paline divelte, fra cui anche pali della luce, aree di degrado o di abbandono, e abbandoni abusivi. E' questo uno dei risultati del piano di pulizia straordinaria sull'intero territorio cittadino, promosso dall'amministrazione comunale per contrastare, con una programmazione concentrata e potenziata del servizio di igiene urbana, l'aumento del fenomeno dell'abbandono abusivo dei rifiuti e del degrado urbano. 

L'intervento di pulizia e diserbo, svolto da Publiambiente dal 3 al 30 giugno, ha interessato oltre 430 chilometri di strade comunali, con azioni di rimozione dei rifiuti fuori dai cassonetti, pulizia delle postazioni, diserbo lungo le strade e spazzamento manuale e meccanico

In totale sono stati raccolti circa 137 tonnellate di rifiuti, con una media di quasi 6 tonnellate al giorno. 

"Numeri imponenti - spiegano in Comune - che dimostrano la necessità di un'azione forte di intervento e di controllo per tutelare l'igiene pubblica e la qualità dell'ambiente in cui viviamo". Insieme alla intensificazione del servizio, il Comune ha provveduto a inasprire le sanzioni ambientali e a rafforzare gli strumenti di presidio e controllo della Polizia Municipale per punire comportamenti scorretti e irresponsabili. 

Parole di ringraziamento per i cittadini "che hanno attivamente collaborato affinché il lavoro di pulizia straordinaria avesse successo" e che "nonostante gli inevitabili disagi dovuti ai divieti di sosta, hanno raccolto le indicazioni dell'Amministrazione circa le possibili alternative per i parcheggi e anche partecipato segnalando a loro volta situazioni di degrado da risolvere". 

Alla fine, solo poche aree avranno bisogno di ulteriori interventi a causa del permanere di auto in sosta o di situazioni di degrado del fondo stradale: si tratta del parcheggio Pertini, del parcheggio di via dei Macelli, via Metello Gianni, via Padre Angelico e via Trento. Le multe elevate sono state appena 270 e nessun veicolo è stato rimosso. 

Durante gli interventi, Publiambiente, tramite personale appositamente formato e dotato di dispositivo portatile, ha inserito su una piattaforma gestionale i rilievi emersi di anomalie o situazioni da sistemare, corredate di foto, comprese le segnalazioni di cittadini che hanno seguito i lavori del cantiere mobile. Anche il Comune ha accesso a questa piattaforma. E' previsto quindi un intervento congiunto, fra Publiambiente, cantiere comunale e ufficio mobilità, per la soluzione delle 155 questioni segnalate fino ad oggi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno