Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISTOIA10°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
venerdì 02 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Lukaku in lacrime dà un pugno alla panchina dopo l'eliminazione del Belgio

Sport martedì 15 novembre 2016 ore 09:05

Pistoia, una vita da eterna promessa?

​Tutti a caccia dell’Olimpia Milano



PISTOIA —  Era questo ciò che si diceva prima dell'inizio della Serie A di basket. A confermare questa pensiero pressoché dominante era anche la consueta griglia precampionato delle favorite al titolo. E, dopo circa un mese e mezzo e sei partite giocate, si può tranquillamente dire e affermare che previsione non fu più azzeccata.

L'Armani Milan è infatti l'unica squadra a punteggio pieno. Un en-plein che sembra quasi voler avere la funzione di mettere subito e immediatamente le cose in chiaro. Avellino e Reggio Emilia, al momento, sembrano le uniche a riuscire a tenere il passo. Le altre? Gran parte della squadre sono ancora alla ricerca di un vero e proprio equilibrio. Difficile ora come ora dire chi potrebbe emergere. L’esempio che fa capire come il tutto sia ancora in piena evoluzione è, senza alcun dubbio, quello di Pistoia, la quale è per di più alle ha a disposizione un roster a ranghi fortemente ridotti.

I toscani si trovano a quattro punti in classifica con due soli successi e ben quattro sconfitte. Emblematico il KO casalingo dello scorso turno contro la Dinamo Banco di Sardegna Sassari. Una partita persa per un punto a causa di una gestione suicida e di una fin troppo evidente mancanza di attenzione, concentrazione e personalità, soprattutto nei momenti chiave. Analizzando dati e statistiche, ci si rende conto di come Pistoia sia carente sia nella fase realizzativa che offensiva. I ragazzi di coach Vincenzo Esposito viaggiano a una media di 75,5 punti a partita. Soltanto Pesaro e Cantù hanno fatto di peggio. Va molto meglio la difesa, che è la quinta del torneo con un picco di prestazioni nei match disputati al PalaCarrara.

Occorre quindi ripartire e basarsi soprattutto sulla retroguardia? Difficile rispondere a questo punto della stagione. È davvero troppo presto per avventurarsi in una sorta di primo bilancio. Ciò che è certo è che, nella suddetta griglia precampionato, i toscani non erano inseriti nella lista delle probabili e possibili antagoniste e avversarie della dominante Armani Jeans Milano. Questo perché, ai più, l’obiettivo pare essere una salvezza abbastanza tranquilla. E, questo inizio di campionato un po' stentato e zoppicante, non fa che confermare tali previsioni.

La strada da fare è però ancora molto lunga e le sorprese nella Serie A Beko sono sempre dietro l' angolo. Chiaro, quest'ultime possono essere sia positive che negative, ma se Pistoia riuscisse a trovare più continuità e una maggiore brillantezza in attacco potrebbe togliersi qualche soddisfazione. Levandosi magari di dosso quell’etichetta da eterna promessa del basket nostrano.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Stabile il numero dei posti letto occupati negli ospedali della Toscana tra reparti ordinari e terapie intensive, calano i ricoverati gravi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità