Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:11 METEO:PISTOIA16°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
giovedì 25 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Atleta iraniano di MMA prende a calci ragazza che non indossa il velo

Attualità lunedì 31 ottobre 2022 ore 09:58

Torna Cornelio, fumetto nato tra Toscana ed Emilia

Mauro Smocovich, Carlo Lucarelli, Giuseppe Di Bernardo

Carlo Lucarelli, Giuseppe Di Bernardo e Mauro Smocovich tornano con Cornelio - Delitti d'autore, il fumetto nato tra Toscana ed Emilia Romagna



PISTOIA — Una folle idea editoriale nata a Pistoia e sviluppata tra Toscana ed Emilia Romagna è diventata un piccolo capolavoro conosciuto come "Cornelio - delitti d'autore" un fumetto che proprio in questi giorni torna alla ribalta, dopo 10 anni ed una mini serie di soli 13 numeri.

Noir e ironia, due termini che sembrano anagrammati sono il filo rosso che lega la letteratura gialla, thriller e horror al personaggio ispirato in tutto e per tutto a Carlo Lucarelli.

Soggetto e sceneggiature sono stati scritti da Carlo Lucarelli, Giuseppe Di Bernardo e Mauro Smocovich tra la Toscana e l'Emilia Romagna.

"15 anni fa iniziava l'avventura di Cornelio, era il 2007. Io e Giuseppe Di Bernardo - ricorda Mauro Smocovich sui social - ci si incontrava vicino Pistoia e si chiacchierava. Non fu facile convincere Carlo Lucarelli a prestare il suo volto ad un tizio che si faceva chiamare Cornelio Bizzarro, ma così fu. Dopo 13 numeri, nel 2012 l'avventura si concludeva con Chiamatemi Cornelio".

Dopo 10 anni, nel 2022 Cornelio torna in una nuova veste per la Cut-Up Publishing e riaccende i riflettori sulle sagome.. pardon, sui delitti e sugli orrori raccontati e investigati in prima persona dall'alter ego del maestro delle notti italiane. Coprotagonista Vanessa, una sensuale fotografa che si muove accanto a Cornelio come un sogno proibito.

Così iniziavano le 13 storie di Cornelio "Quella che stiamo per raccontare è una storia di puro e semplice orrore, un mistero naturalmente. Un mistero misterioso. Un giallo. Sì, anche. Ma tremendo e spaventoso, con tanto, tanto sangue e una violenza cieca che non sembra avere nulla di umano. Se questo fosse un libro potrebbe essere La metà oscura di Stephen King e se fosse un film sarebbe un thriller claustrofobico degli Anni Settanta, come quelli di Lucio Fulci. Ma questa è la storia di Cornelio Bizzarro, uno scrittore noir di successo senza più idee. E se non scrive, se non dà vita ai suoi eroi, i demoni dell’anima prenderanno il sopravvento?". 

Da Dicembre torna il primo numero con copertina di Andrea Fattori e disegni di Daniele Statella, Marco Fara, Francesco Bonanno, sceneggiato da Carlo Lucarelli, Giuseppe di Bernardo e Mauro Smocovich. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il bollettino regionale diffuso settimanalmente registra un aumento dei ricoveri, ma nessun paziente si trova in terapia intensiva. Tutti i dettagli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità