comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:42 METEO:PISTOIA13°19°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
sabato 24 ottobre 2020
corriere tv
«L'Aria che Tira» non va in onda, l'annuncio di Myrta Merlino: «Sto bene, ho fatto il tampone»

Politica lunedì 21 settembre 2020 ore 16:10

Taglio parlamentari, il 66,72% dice sì a Pistoia

elezioni schede

A scrutinio completato, netta vittoria del Sì al referendum costituzionale in provincia di Pistoia in linea con i dati regionale e nazionale



PISTOIA — La maggioranza degli elettori che nella due giorni di "election day" è andata a votare si è espressa a favore del taglio dei parlamentari al referendum costituzionale in provincia di Pistoia: i risultati resi noti dal Ministero dell'Interno sulla base dei dati arrivati dalle 307 sezioni sul territorio provinciale certificano il 66,72% di Sì (96.462 voti) e il 33,28% di No (48.113). 

Guardando al voto a livello comunale, la percentuale più alta di sì si è registrata a Monsummano Terme (74,02%). Nel Comune capoluogo, Pistoia, il sì ha preso il 62,45%.

Il risultato pistoiese è in linea con quello nazionale. Netto, infatti, il vantaggio del Sì anche a livello toscano (oltre il 66% con 2.523 sezioni su 3.937) e nazionale (quasi il 70% con 37.881 sezioni scrutinate su 61.622): il No, rispettivamente si fermi al 33,68% e al 30.90%.

Il referendum chiedeva di esprimersi sul taglio dei 115 senatori e 230 deputati previsti sin dalle sue origini dalla Costituzione per il Parlamento italiano, riducendoli da 945 a 600.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità