Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:44 METEO:PISTOIA9°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
giovedì 20 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Marco Melandri: «Non sono un No vax, sono un Free vax»

Attualità venerdì 13 gennaio 2017 ore 13:15

Questura, cronaca di un parcheggio introvabile

Ore e ore per trovare un posto libero per andare a lavoro in Questura. Cronaca di un parcheggio introvabile del sindacato autonomo di Polizia



PISTOIA — Odissea. Termine spesso abusato, Ma nel caso del parcheggio alla nuova Questura è più che mai idoneo.

Ore e ore per trovare un posto auto libero per andare a lavoro nel nuovo Polo della Sicurezza di via Pertini, o semplicemente per recarsi negli uffici a chiedere un'informazione.

Una cronaca di un parcheggio introvabile documentata e denunciata dal Sap, sindacato autonomo di Polizia. 

Il sindacato, attraverso il suo segretario provinciale Andrea Carobbi Corso, chiede ormai da due mesi, che venga stipulata una convenzione per facilitare ai dipendenti della Questura il parcheggio in loco

"Questa mattina, come in un qualunque giorno feriale, piovoso, abbiamo provato sulla nostra pelle le difficoltà per chi deve venire a lavorare nel Nuovo Polo o si deve rivolgere negli uffici che lì si sono trasferiti -afferma Carobbi Corso -  Verso le 9,30 abbiamo provato a parcheggiare la macchina nel piazzale della Questura, ma era completo, così come non c’era posto nella stradina di accesso all’immobile; il parcheggio della biblioteca comunale era completo, quello San Giorgio pure, anche quello Pertini e quello del Penny Market erano pieni; ci siamo diretti verso la vecchia Questura in via Macallè, ma anche lì niente, abbiamo provato alla Coop di viale Adua, ma non abbiamo trovato posto".

Un'odissea documentata dalle foto qui sotto.

"Gli unici posti liberi trovati erano quelli riservati ai residenti delle rispettive zone, mentre quelli liberi erano tutti occupati - conclude il Sap - Abbiamo finalmente trovato un posto in una viuzza nella zona di San Biagio, dietro l’incrocio tra viale Adua e via Spartitoio; ci siamo poi fatti una bella camminata, tra le pozzanghere, per giungere al Nuovo Polo della sicurezza, fradici, schizzati, dopo un bel po’ di tempo..."


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Mentre la circolazione del virus continua a interessare tutto il territorio provinciale, così non si ferma la scia di decessi. Ecco gli aggiornamenti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità