QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISTOIA
Oggi 15°25° 
Domani 12°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
mercoledì 18 settembre 2019

Attualità lunedì 19 agosto 2019 ore 13:37

Operata d'urgenza al cuore, scrive all'ospedale

Una turista in soggiorno a Montecatini è stata sottoposta a un intervento per sindrome coronarica acuta. Tornata a casa ha voluto ringraziare i medici



PISTOIA — Stava soggiornando a Montecatini Terme la turista inglese sottoposta nei giorni scorsi a un complesso intervento di angioplastica coronarica all'ospedale San Jacopo di Pistoia. Colpa della sindrome coronarica acuta, condizione a elevato rischio di infarto, che le è stata riscontrata. Quando è tornata a casa, la donna ha voluto ringraziare l'ospedale e lo ha fatto con una bella lettera in cui ha sottolineato la professionalità e l'umanità riscontrate dal momento della diagnosi alla cardiologia di Pescia fino alla degenza sub intensiva nella cardiologia di Pistoia. 

“Le attenzioni e le cure da parte dei medici e dello staff infermieristico sono state qualcosa che non ho mai sperimentato prima- scrive la donna- osservare il loro lavoro di equipe è stato stupefacente, si sono presi cura di me come non è mai successo in nessun altro ospedale”.

A eseguire l'intervento è stata l’equipe interventistica di emodinamica, costituita nell’occasione dai cardiologi Marco Comeglio (Direttore Cardiologia di Pistoia) e Roberto Becherini, dal personale infermeristico, le dottoresse Alice Paccagnini,Gianna Signorini, Paola Nocera, Maria Paola Donati, e dal tecnico di radiologia Alessandro Calloni.

Negli ospedali di Pistoia e Pescia sono circa 700 i pazienti sottoposti ogni anno a questo tipo di operazione.

“Mi hanno informata fin dall’inizio di quello che stava accadendo cercando di rassicurarmi sul tipo di intervento da eseguire- continua la paziente- non finirò mai di ringraziare per il grande lavoro di squadra del personale medico ed infermieristico durante l’intervento operatorio e per le successive cure e l’attenzione che mi è stata rivolta.”



Tag

Italia Viva, Renzi e Vespa prendono il caffè e all'ex premier «sfugge» il nome del nuovo partito

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità