Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:44 METEO:PISTOIA9°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
giovedì 20 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Marco Melandri: «Non sono un No vax, sono un Free vax»

Cronaca venerdì 05 febbraio 2016 ore 10:38

Aggressione in strada, in trappola il rapinatore

Il cerchio si è stretto intorno all'uomo che pochi giorni fa ha sferrato un pugno alla schiena di una donna uscita dal supermercato



PISTOIA — Un pugno che le ha tolto il fiato e poi la fuga con la borsa trafugata a bordo di un suv bianco. Si era interrotta qui la storia della rapina avvenuta due giorni fa in via Trieste ai danni di una signora appena uscita con la spesa dal vicino supermercato. 

Ora, però, la squadra mobile di Pistoia sembra aver messo la parola fine alla vicenda con l'arresto del presunto responsabile dell'aggressione. 

Si tratta di un 43enne, italiano e residente a Pistoia. Subito dopo il fatto, l'uomo si è presentato insieme alla compagna, di 45 anni, in questura per denunciare il furto della sua auto. Alla polizia, la coppia ha detto che la macchina era stata rubata qualche ora prima. 

Le incongruenze nella loro versione, però, sono subito apparse troppe agli agenti. Soprattutto è sembrato molto nebuloso il racconto di quello che i due avrebbero fatto nel momento in cui è avvenuta la rapina. 

A incastrarli definitivamente, dopo il ritrovamento della macchina a 400 metridalla loro abitazione, è stato il riconoscimento 'con assoluta certezza e senza esitazioni dalla parte offesa'. Non solo, l'uomo sarebbe stato riconosciuto anche da una suora, vittima di una rapina commessa allo stesso modo qualche tempo fa. 

L'uomo è stato arrestato e trasferito al carcere della Dogaia a Prato, mentre per la compagna è scattata la denuncia per favoreggiamento. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Mentre la circolazione del virus continua a interessare tutto il territorio provinciale, così non si ferma la scia di decessi. Ecco gli aggiornamenti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Attualità

Cronaca