Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISTOIA22°31°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
giovedì 18 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Maltempo, la ruota panoramica di Piombino in mezzo alla furia del vento: volano via le cabine

Spettacoli sabato 01 agosto 2015 ore 09:30

La prima volta dei profughi "bugiardi"

Piazza della Chiesa

Anche quattro profughi in gara al Campionato italiano della bugia: due bugie su Matteo Salvini, una sui musulmani.



LE PIASTRE — Ormai è ufficiale e all'Accademia della bugia sono già arrivate le richieste di iscrizione, che sono state accettate. Per la prima volta nelle trentanove edizioni del Campionato italiano della bugia a salire sul palco per la sezione verbale, saranno quattro raccontatori particolari, nerissimi di colore, ma soprattutto con lo status di richiedenti asilo. I due Ibrahim arrivano dalla Costa d'Avorio così come Dauda, mentre Bamba viene dal Gambia. Sono ventenni e dall'ottobre scorso sono ospiti dell'Albergo Bellavista de Le Piastre. Avendo notato i preparativi per allestire il paese in vista del Campionato che ogni anno si tiene il primo fine settimana d'agosto, hanno chiesto di parteciparvi.

"Per prendere parte al nostro Campionato – spiega il Magnifico rettore dell'Accademia della bugia, Emanuele Begliomini – non c'è bisogno di avere il permesso di soggiorno. E ai concorrenti non chiediamo la razza. Ci basta che appartengano a quella umana, anche se tra noi ci sono quelli favorevoli anche alla partecipazione degli alieni. Noi organizzatori - aggiunge - li accogliamo con curiosità e molto volentieri, come dopo qualche mugugno iniziale sono stati accolti volentieri qui in paese insieme ai loro 40 compagni. Tra non molto parteciperanno al recupero delle vecchie sorgenti e un paio di domeniche fa sono stati protagonisti di una sfida calcistica. Sul campo hanno perso. Sul palco auguro, a loro come a tutti gli altri concorrenti, di vincere”.

Saranno tre le bugie che racconteranno. Le due che verranno declamate singolarmente sono dedicate a Matteo Salvini, il leader leghista che non ama i profughi e promette loro ruspe invece di accoglienza. La terza, che i concorrenti hanno elaborato in gruppo, scherzerà in modo non blasfemo, sui musulmani e sulle loro usanze. Insomma i migranti daranno prova anche di una buona dose di ironia e di autoironia. Oltre che di integrazione.

L'appuntamento per tutti, stranieri ed italiani, è per le 16 di domenica 2 agosto in piazza della chiesa a Le Piastre, per ascoltare dal vivo le bugie degli aspiranti al titolo di più bugiardo d'Italia. Che quest'anno potrebbe anche essere uno straniero.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La selezione avverrà per titoli ed esami e per candidarsi la procedura è online. Tutti i requisiti e i termini di presentazione delle domande
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca