Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:56 METEO:PISTOIA14°27°  QuiNews.net
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
sabato 21 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Auto su asilo a l'Aquila, i funerali di Tommaso: un lungo applauso e palloncini bianchi e azzurri

Cronaca mercoledì 12 agosto 2015 ore 13:07

Indagano su furti e trovano coca, arrestato

Foto d'archivio

Un 31enne albanese già noto alla forze dell'ordine nascondeva la droga in un ripostiglio della propria abitazione. Cinque perquisizioni domiciliari



PISTOIA — Nell'ambito di un'indagine, coordinata dalla procura della Repubblica di Pistoia sul fenomeno dei furti in appartamento avvenuti negli ultimi mesi a Pistoia e nei comuni limitrofi, sono state eseguite cinque perquisizioni domiciliari con l'arresto di un cittadino albanese di 31 anni, già noto alla forze dell'ordine, trovato in possesso di 1,200 chilogrammi di cocaina.

L'uomo, tenuto sotto controllo da tempo poiché ritenuto elemento di spicco dello spaccio locale, nascondeva la droga in un ripostiglio della propria abitazione, in attesa di rifornire vari spacciatori nella provincia di Pistoia. 

L'albanese, che è il compagno dell'unica donna, una ventinovenne di nazionalità romena, indagata nel corso dell'indagine per altri reati, si trova nel carcere di Sollicciano in attesa di essere interrogato dal gip. 

L'esecuzione dei decreti di perquisizione e il relativo controllo che ha portato all'arresto dell'albanese si inseriscono in un'inchiesta partita dal rinvenimento di un'autovettura rubata che ha permesso ai carabinieri di individuare cinque persone quali possibili ricettatori di mercedi illecita provenienza. 

Nel corso delle cinque perquisizioni domiciliari sono stati ritrovati nell'abitazione di un ventinovenne di origine marocchina una serie di oggetti riferibili a vari furti avvenuti nelle province di Prato e Pistoia, quali documenti personali delle vittime, numerose sim card, telefoni cellulari, chiavi e telecomandi utilizzati, con ogni probabilità, per l'accesso all'interno delle abitazioni.

Nelle abitazioni di due pistoiesi, di 22 e 34 anni, sono state trovate anche munizioni per armi corte e armi bianche non denunciate, fra cui una katana giapponese e 120 grammi di hashish, oltre al classico materiale per il confezionamento, taglio e dosaggio dello stupefacente, rinvenute nell'abitazione di un altro pistoiese di 21 anni, deferito in stato di libertà per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il dato, aggiornato alle ultime 24 ore, emerge dal bollettino regionale che monitora l'andamento dell'epidemia. 1522 nuovi contagi in Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità