QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISTOIA
Oggi 21°31° 
Domani 21°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
venerdì 01 luglio 2016

Attualità domenica 14 febbraio 2016 ore 10:05

La carica dei 400 vaccini

Medici di continuità assistenziale in prima linea a Pistoia per somministrare il vaccino ai pazienti prenotati nella seduta straordinaria

PISTOIA — La coda era già lunga, nonostante la pioggia battente, ben prima dell'inizio della seduta. Quando finalmente alle 10 la porta della Casa della Salute di viale Adua si è aperta, la lunga domenica di vaccinazioni ha avuto inizio. 

In prima linea, i medici di continuità assistenziale che hanno dato la loro disponibilità a somministrare il sospirato vaccino contro la meningite. 

Si tratta di una prima 'tranche' di persone che si erano prenotate nelle scorse settimane. Ora si pensa già alle prossime sedute, con i vaccini in arrivo nei prossimi giorni.

"Aspettiamo 9mila vaccini già domani e altre 35mila entro marzo - spiega Stefano Cantini, direttore del Dipartimento della prevenzione della Asl 3 - l'obiettivo, decisamente ambizioso, è quello di vaccinare nell'area pistoiese 80mila persone della fascia 11-45 anni entro l'estate". 

Il tutto a fronte dell'infezione " un po' anomala rispetto a quella che si registra solitamente nelll'arco dell'anno", rispetto alla quale la Regione ha deciso di estendere la campagna vaccinale.  

"L'impegno e la disponibilità dei medici che oggi  si sono messi al lavoro è sicuramente essenziale - sottolinea Cantini - senza di loro, difficilmente sarebbe possibile somministrare 400 vaccini in un solo giorno". 

A breve le nuove sedute, anche in Valdinievole, per tentare di tamponare il propagarsi dei casi di meningite "che sembra essersi un po' affezionata alle nostre zone", spiega il direttore del Dipartimento. 

I numeri di chi è in lista, intanto, avanzano, la coda scorre e una celebre domanda risuona a più riprese nella sala d'attesa della Casa della Salute: "Già fatto?". Ma la giornata è appena iniziata.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità