QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISTOIA
Oggi 11°11° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
martedì 12 dicembre 2017

Cronaca sabato 18 novembre 2017 ore 17:21

La fuga di gas li salva da morte certa

Marito e moglie intossicati dal monossido sono stati scoperti e salvati dai vigili del fuoco, allertati per un contatore guasto in un altro alloggio

PISTOIA — Sono finiti tutti e due in ospedale ma poteva andare peggio perchè il monossido di carbonio prodotto da una stufetta a gpl difettosa li stava lentamente avvelenando. I protagonisti della vicenda sono due coniugi sessantenni residenti in centro, in via del Can Bianco. 

Nel corso della giornata, un vicino ha chiamato i pompieri perchè dalla strada si avvertiva un forte odore di gas. Arrivati sul posto i vigili del fuoco hanno individuato l'origine della fuga di gas nel contatore di un altro appartamento. Ma, al tempo stesso, si sono accorti anche della presenza di monossido di carbonio e hanno controllato anche l'abitazione dei sessantenni che, come sempre succede con il monossido, del tutto inodore, non si erano accorti di niente.

Marito e moglie sono stati quindi trasportati in ospedale, entrambi intossicati, ma le loro condizioni sono buone. Anche la fuga di gas dall'altro contatore è stata riparata.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità