QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISTOIA
Oggi 9° 
Domani 17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
lunedì 23 ottobre 2017

Cronaca mercoledì 20 settembre 2017 ore 17:48

Insegue una ragazzina di 13 anni e la palpeggia

L'aggressione è avvenuta nel maggio scorso vicino alla scuola dell'adolescente. Quattro mesi dopo, è stato arrestato un richiedente asilo

PISTOIA — E' agli arresti domiciliari per atti sessuali con una minorenne un richiedente asilo di origine pachistana arrestato dai carabinieri con l'accusa di aver inseguito e poi palpeggiato per strada una ragazzina di 13 anni. L'uomo ha 35 anni.

L'aggressione risale al maggio scorso ma era già da qualche tempo che l'adolescente aveva raccontato ai genitori di un immigrato che la seguiva quando andava a scuola, salendo ogni giorno sullo stesso autobus, cercando di sedersi accanto a lei oppure cambiando posto per avvicinarsi. Il tutto senza staccarle gli occhi di dosso e senza rivolgerle la parola. Una mattina del maggio scorso, l'uomo, sceso dall'autobus, ha  seguito la tredicenne per strada chiedendole con insistenza come si chiamava e il numero di cellulare. Di fronte al silenzio della tredicenne, l'uomo alla fine l'ha afferrata e ha cominciato a palpeggiarla. L'intervento di un'amica della ragazzina ha convinto il pachistano ad andarsene ma appena arrivata a casa l'adolescente si è confidata con i genitori ed è scattata la denuncia.

Il richiedente asilo è agli arresti presso la struttura che lo ospita ed è stato individuato anche grazie ad alcune foto scattate con il cellulare dalla tredicenne prima dell'aggressione.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità