QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISTOIA
Oggi 7° 
Domani -2°11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
lunedì 10 dicembre 2018

Attualità sabato 24 febbraio 2018 ore 11:10

Il cervello toscano delle Misericordie italiane

Inaugurata la sede del centro di coordinamento per le emergenze delle Misericordie per gestire le 700 sedi nazionali e le 312 a livello regionale



PISTOIA — La struttura inaugurata a Pistoia è nata proprio per mettere a sistema tutti i livelli di coordinamento dell'emergenza e garantire una sistemazione logistica adeguata alle attività e alle strutture. La nuova sede del Centro Coordinamento dell’ Area Emergenza Nazionale e Area Emergenze Toscana delle Misericordie, infatti, servirà a gestire tutte le attività operative delle Misericordie sul livello nazionale, con oltre 700 sedi e sul livello toscano, con 312 sedi. Dal centro pistoiese sarà poi mantenuto un coordinamento costante con le altre sedi regionali. 

In particolare, la collaborazione tra Sala Nazionale e Sala Regionale permetterà di gestire in modo più rapido e agevole ogni tipo di evento. La Sala Situazione, che nasce come evoluzione della SOM “Sala Operativa”, diviene uno strumento di attivazione delle risorse che occorrono alla Colonna Nazionale e di monitoraggio delle diverse attività svolte dalle Misericordie. Il coordinamento delle attività territoriali sarà invece compito delle SOR “Sala Opertive Regionali” che si stanno via via costituendo.

Presenti all'inaugurazione il presidente della Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia Roberto Trucchi, il consigliere Nazionale responsabile dell’Area Emergenza e Presidente Federazione Toscana Alberto Corsinovi, gli assessori regionali Federica Fratoni, Marco Remaschi, Stefania Saccardi, il vescovo di Pistoia Monsignor Fausto Tardelli, il dirigenze Servizio Volontariato della Protezione Civile Massimo La Pietra e il vicesindaco di Pistoia Anna Maria Celesti.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità