QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISTOIA
Oggi 20°32° 
Domani 17°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
venerdì 26 agosto 2016

Attualità sabato 23 gennaio 2016 ore 10:00

Rischio esondazioni, partono i lavori

Prendono il via gli interventi a Sant'Agostino, Nespolo e Chiazzano per mettere in sicurezza e migliorare il deflusso del fosso Acqualunga

PISTOIA — In tutto 275mila euro di lavori. Questo il costo degli interventi iniziati il 19 gennaio. Quasi 212mila sono finanziati dal Comune, mentre i restanti 63mila arrivano dal contributo del consorzio di bonifica Medio Valdarno.

“Dall’inizio del mandato ad oggi abbiamo già investito sulle nostre scuole oltre 4 milioni e 260mila euro e altri 4 milioni di euro per l’assetto idrogeologico. L’avvio dell’atteso intervento sull’Acqualunga è un significativo esempio dell’impegno che stiamo sviluppando – non da oggi - sul fronte della difesa dal rischio idraulico, che nei prossimi mesi si intensificherà ulteriormente sia con nuovi investimenti che in termini di manutenzione minuta del territorio”.

L’opera dovrebbe concludersi entro aprile. Tuttavia, considerato che nei mesi primaverili Pistoia è caratterizzata da abbondanti piogge, si prevede una possibile sospensione dei lavori per alcune settimane, fino al termine delle precipitazioni.

Questi alcuni degli interventi. Nel tratto di Acqualunga, nei pressi del centro commerciale Panorama, la modifica degli argini e l’allargamento della cassa di espansione che si immette nel fosso Acqualunga consentiranno la raccolta di maggiori quantità di acqua, in modo da non aggravare il deflusso a valle.

Tratto lungo via Vecchia Pratese, nei punti a cielo aperto, il fosso sarà ripulito dai depositi terrosi accumulati sul fondo. Le fessure nei muri di sponda verranno chiuse e stuccate, i tratti sotterranei saranno liberati dai detriti, il muro di sponda destro, dissestato, sarà demolito per un tratto di cinque metri e ricostruito con blocchi di pietra squadrati.

Nel tratto in cui il canale scolmatore attraversa via Toscana, saranno rimossi i depositi terrosi e la sezione verrà allargata grazie alla costruzione di una palizzata in legname sulla sponda destra  secondario del fosso Acqualunga che corre lungo via Acqualunga. Il muro in calcestruzzo a lato della strada, a valle di via Toscana, sarà demolito e ricostruito utilizzando massi squadrati. 

Tel +39 0573.371294

Email m.puggelli@comune.pistoia.it

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità