QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISTOIA
Oggi 9° 
Domani 17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
lunedì 23 ottobre 2017

Attualità venerdì 22 settembre 2017 ore 16:50

Occhio alla multa, Tomasi ti avvisa

Il cartello "Tomasi" a un semaforo di Pistoia

Su iniziativa del sindaco, ai semafori dotati di impianti che rilevano le infrazioni sono comparsi cartelli che mettono in guardia gli automobilisti

PISTOIA — Il Comune di Pistoia sta installando nuovi cartelli informativi per automobilisti e motociclisti ai semafori in cui nel maggio 2017 la precedente amministrazione ha posizionato i rilevatori di infrazioni in grado di trasmettere alla Polizia Municipale anche la violazione dell’articolo 41, comma 11, del Codice della Strada, ovvero il superamento della linea di arresto con il rosso.

L’installazione dei cartelli, aggiuntivi rispetto a quelli già presenti, sarà completata nei prossimi giorni per ricordare che “durante il periodo di accensione della luce rossa, i veicoli non devono superare la linea di arresto”.

“Un’ulteriore campagna di comunicazione – ha spiegato il sindaco Alessandro Tomasi - per informare i cittadini della novità introdotta. Informando si contribuisce alla sicurezza stradale e si evita che i rilevatori siano percepiti come strumenti per fare cassa. A differenza di quanto succedeva in precedenza, con il nuovo sistema vengono infatti sanzionati anche coloro che con il motorino o l’automobile superano la striscia di arresto con semaforo rosso. Diventa dunque necessario informare nel migliore dei modi i conducenti dei veicoli, cosa che non è stata fatta al momento opportuno. Avvertire nel modo adeguato, con tutti i mezzi a disposizione – ribadisce il sindaco- ha questo duplice scopo: favorire al massimo le condizioni di sicurezza e mettere in condizioni chi guida di prevenire le eventuali sanzioni”.

I semafori posti sotto controllo sono quelli alle intersezioni tra: viale Adua/via Gora e Barbatole direzione Nord; viale Adua/via Gora e Barbatole direzione Sud; viale Adua/via Spartitoio direzione Nord; SR 435/via Macallè direzione Nord; viale Matteotti/via Olimpiadi direzione Ovest; viale Arcadia/via Fermi direzione Nord; viale Arcadia/via Fermi direzione Sud; via Fermi/viale Arcadia direzione Ovest; via dei Pappagalli/via Matteotti direzione Nord.

L’aggiudicazione per la fornitura, l’installazione, la manutenzione delle apparecchiature di rilevazione risale al gennaio 2017. Il noleggio ha una durata di 24 mesi. Per via Fermi/viale Arcadia si tratta di nuove installazioni, mentre per le altre strade si è trattato di una sostituzione dei vecchi sistemi non più funzionanti. Gli strumenti, installati come detto a maggio, sono diventati operativi il 1° luglio scorso, dopo un periodo di prova, e rilevano due infrazioni: il passaggio con semaforo rosso e il superamento della striscia di arresto.

Soprattutto la prima infrazione rappresenta un’azione grave che mette a rischio l’incolumità degli altri e di chi commette la violazione. Il secondo caso, disciplinato in modo diverso a livello normativo rispetto all’attraversamento con il rosso, rappresenta comunque un potenziale pericolo per i pedoni e i guidatori.

In via generale tra il 1° gennaio 2016 e il 20 settembre 2017 sul territorio pistoiese ci sono stati 34 investimenti di pedoni. Sempre nello stesso periodo sono state contestate 21 violazioni dell’articolo 191 – precedenza ai pedoni sulle strisce o in prossimità –a seguito di incidenti stradali.

“I rilevatori in funzione – ha poi commentato Tomasi - devono rappresentare un deterrente ai comportamenti pericolosi per l’incolumità di conducenti e pedoni ed un presidio di sicurezza stradale. Non devono in alcun modo essere vissuti come una trappola per i cittadini. La collocazione di nuovi cartelli informativi è finalizzata proprio ad informare in modo adeguato i cittadini circa il funzionamento dei rilevatori, invitando tutti al rispetto delle regole. L’informazione sarà rafforzata attraverso tutti i gli altri canali a disposizione del Comune”.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità