QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISTOIA
Oggi 12° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
sabato 03 dicembre 2016

Attualità giovedì 21 gennaio 2016 ore 10:00

Donzelli contro l'accorpamento delle scuole

Giovanni Donzelli

La fusione degli istituti con la creazione di un'unica autonomia al 'De Franceschi' di Pistoia non convince le opposizioni in Regione

PISTOIA — Alla fine è stata respinta con i voti contrari della maggioranza la mozione presentata dal capogruppo in consiglio regionale di Fdl Giovanni Donzelli che chiedeva di rivedere il piano di accorpamento con il 'Pacinotti' di Pistoia deliberato dal Consiglio provinciale di Pistoia. 

Nelle sue motivazioni, Donzelli ha spiegato che “gli istituti agrari devono esser riconosciuti autonomi a prescindere dal numero degli studenti iscritti, per la complessità organizzativa che comporta la gestione dei laboratori didattici e dei macchinari e per il forte intreccio di relazioni con il mondo produttivo e le associazioni di categoria”.

Ad annunciare il voto contrario del Pd è stato il consigliere Massimo Baldi, secondo cui, invece, l’accorpamento è l’unica strada “per garantire a questi istituti una dirigenza stabile, senza riconsegnarli a una reggenza”.

Critiche con la scelta della maggioranza le opposizioni. Irene Galletti, del M5S, ha annunciato voto favorevole, invitando “a riprendere in mano la questione perché un approfondimento può favorire le scelte migliori, anche nel caso di un accorpamento”. Stessa posizione per Roberto Salvini, della Lega nord, che ha annunciato voto favorevole “perché è un controsenso mettere insieme scuole che si occupano di agraria con quelle che si occupano di industria; sono scuole in cui si deve insegnare al meglio il mestiere”. 

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Info Aziende

Attualità

Attualità