QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISTOIA
Oggi 16°30° 
Domani 17°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pistoia, Cronaca, Sport, Notizie Locali pistoia
giovedì 19 luglio 2018

Attualità lunedì 27 giugno 2016 ore 12:50

Ceppo: ecco come sarà la parte di viale Matteotti

Il sindaco Bertinelli illustra il piano del Ceppo

Nel nuovo quartiere del Ceppo troveranno spazio un'area socio-sanitaria con la Casa della Salute e un grande parco pubblico. Rimane il parcheggio



PISTOIA — Vediamo in dettaglio come sarà la parte "socio-sanitaria", compresa l'area che guarda viale Matteotti, del nuovo quartiere del Ceppo.

Per quanto riguarda la parte socio-sanitaria (21.118 metri quadrati), le parti di più recente costruzione che si affacciano sul viale Matteotti accoglieranno un grande presidio territoriale, con servizi sanitari, ambulatoriali, socio sanitari e anche residenziali: una “Casa della Salute”, nella quale lavoreranno i medici e i pediatri di famiglia, un “reparto di cure intermedie” per i pazienti con instabilità clinica, i servizi di salute mentale, quelli infermieristici e del SERT, il Centro Donna, i settori diagnostici e quelli amministrativi, il Cup, gli uffici di prenotazione per gli ausili e le protesi, spazi dedicati alle associazioni di volontariato. 

Il Sert da via degli Armeni sarà collocato nel Padiglione Nuove Degenze dove poi confluirà il resto delle attività della nuova “Casa della Salute”. 

Nella palazzina del Sert, una volta eseguita la manutenzione dell’immobile, prenderanno posto le funzioni di direzione della Zona Distretto e della Società della Salute. Avrà una nuova collocazione nell'area anche il Centro di Salute Mentale, che potrà così disporre di più ampi e adeguati locali, anche per dare piena attuazione agli impegni assunti con il Patto per la Salute Mentale. 

Il Padiglione di Emodialisi, di recente costruzione, continuerà ad ospitare la dialisi territoriale e al primo piano andranno il Centro donatori, attualmente in via del Ceppo, ed altre attività di immunoematologia.

In un’unica area saranno così raggruppati ed incrementati molti dei servizi oggi dislocati in diversi presidi territoriali cittadini.

Il nuovo quartiere del Ceppo sarà interamente pedonale e ciclabile e il parco pubblico, di 31.551 mq, rappresenterà il vero tessuto connettivo del quartiere. Il piano traccia infatti un importante reticolo ciclo-pedonale che penetra nel verde, la cui direttrice principale collegherà viale Matteotti a via delle Pappe, salendo poi fino alla piazza Duomo. Su tale percorso si innesteranno altri attraversamenti, tra cui quello di connessione con la nuova piazza che sarà realizzata al posto della enorme piastra operatoria, che sarà interamente demolita. Nella parte lungo il viale Matteotti sarà mantenuta la destinazione a parcheggio che si estenderà per ben 7.150 mq.

Il parco prenderà avvio dal viale Matteotti, dove sorgerà un giardino pensile a copertura del parcheggio, fino a giungere alle porte della città storica, andando a ricucire gli ampi spazi verdi già esistenti, a partire da quello del padiglione emodialisi su via degli Armeni.



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cultura

Attualità

Attualità